Nietzsche e l’enigma dell'identità, la più difficile delle scoperte. Il corpo lente, il corpo testo

CAVICCHIOLI, R (2011) Nietzsche e l’enigma dell'identità, la più difficile delle scoperte. Il corpo lente, il corpo testo. MAGMA- INternational Magazine- Portale Analisi Qualitativa, v.9 (1/2011). ISSN ISSN 1721-9809

[img]
Preview
PDF
Nietzsche_scrittura_del_sé.pdf

Download (167kB)
Official URL: http://www.magma.analisiqualitativa.com/0901/index...

Abstract

«Poche nozioni sono tanto inflazionate. L’identità è diventata oggi uno slogan brandito come un totem o ripetuto in maniera compulsiva come un’evidenza che sembrerebbe aver risolto proprio ciò che risulta problematico: il suo contenuto, i suoi limiti, la sua stessa possibilità. La sua estensione e la sua proliferazione sono tali che essa è in grado di caratterizzare tanto un’affermazione religiosa, sociale, nazionale, regionale, familiare, professionale o generica ( i gruppi di uomini, di giovani, di omosessuali), (…) Quindi in questo sacco ci vengono ficcate un mucchio di cose disparate: il “me”, ma anche il “noi”, il noi qui, il noi là, ma anche il “noialtri”, francesi, europei..» F. Laplantine, Identità e Métissage. Umani al di là delle appartenenze, Elèuthera, Milano, 2004, p.15 Identità o le corps du litige, tale poteva essere il titolo dell'ennesimo articolo di maniera che, ancora una volta, chiama in causa Friedrich Nietzsche per attribuirgli la paternità di un pensiero scomodo o di una brillante intuizione. La cifra dell'opera nietzschiana non è il conflitto, ma la dolorosa urgenza di una liberazione attraverso una conoscenza di sé che trascenda le piccole vanità e le certezze meschine. Una conoscenza sempre provvisoria che si acquisisce recuperando il gusto e l'azzardo della scoperta – Nietzsche invita il suo lettore ad accostarsi alla realtà come ad una terra da esplorare e cartografare, ad abbandonare i pregiudizi del senso comune per esporsi al rischio di un sapere sovversivo che ha a che fare con l'identità, la grande questione che lo interrogherà per tutta l'esistenza.

Item Type: Article
Depositing User: Dr. Roberta Cavicchioli
Date Deposited: 17 Aug 2011 10:25
Last Modified: 17 Aug 2011 10:25
URI: http://archiviomarini.sp.unipi.it/id/eprint/366

Actions (login required)

View Item View Item