Marco Calamari, La scomparsa della rete

Pievatolo, Maria Chiara (2011) Marco Calamari, La scomparsa della rete. Bollettino telematico di filosofia politica. ISSN 1591-4305

[img]
Preview
PDF
calamari_p1.pdf
Available under License Creative Commons Attribution Share Alike.

Download (135kB)
Official URL: http://bfp.sp.unipi.it/btfp/?p=565

Abstract

Se la connettività “sparisce” negli oggetti e diventa un orizzonte invisibile, anziché uno spazio di partecipazione che dipende dalle nostre competenze e dalle nostre scelte, anche i cittadini della rete tendono a scomparire a favore di “una vastissima maggioranza di plebei sazi di quotidiano e privi di domande ed aspirazioni, unicamente concentrati sulla promozione del proprio sé come brand personale.” Al di fuori della plebe rimangono due minoranze: “quella dei potenti”, di “coloro che sanno, decidono cosa fanno gli oggetti, li progettano, e li danno da realizzare ad una parte della plebe (oggi in oriente, ma domani chissà) che in condizioni di sfruttamento produce cose che non comprende e che probabilmente non può permettersi”, e “quella dei ribelli, dell’underground digitale” – “ribelli certo, geniali forse, ma ghettizzati e autoghettizzati.”

Item Type: Article
Subjects: Dip. Scienze della Politica > Filosofia Politica
Filosofia > Miscellany of philosophy > Filosofia Politica
Filosofia > Modern Western philosophy > Filosofia Politica
Depositing User: Maria Chiara Pievatolo
Date Deposited: 13 Dec 2011 08:38
Last Modified: 15 Feb 2013 15:22
NBN identifier: urn:nbn:it:unipi-9472
URI: http://archiviomarini.sp.unipi.it/id/eprint/402

Actions (login required)

View Item View Item